Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Servizi ai cittadini

IMU

Scheda:

IMU  2013

L’imposta su tutti gli immobili è interamente versata al Comune, con la sola esclusione degli immobili censiti nel gruppo catastale “D” (immobili produttivi)

  • Per gli immobili del gruppo catastale “D” (immobili produttivi)

Ø  La quota fissa dello 0,76 è riservata a favore  dello Stato

Ø  L’eventuale aumento sino ad un massimo di un ulteriore 0,30% (a discrezione del comune) quale quota variabile,  è versata a favore del comune

  • Gli immobili in categoria D/10 (immobili produttivi e strumentali agricoli) passano di intera competenza statale (aliquota fissa 0,20% senza possibilità di riduzione)
  • Passa da 60 a 65 il moltiplicatore per gli immobili di gruppo D (come già previsto dal DL 201/2011) ad eccezione dei D5 (dove il moltiplicatore è 80)

 

 

Il Decreto Legge 21 maggio 2013 n. 54 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21/05/2013 al comma 1 dell’articolo 1  Disposizioni in materia di imposta municipale propria  sospende il pagamento dell’acconto IMU  per le seguenti categorie di immobili:

  • Abitazioni principale e relative pertinenze esclusi i fabbricati classificati catastali A/1 , A/8 E A/9;
  • Unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze  dei socia assegnatari,  nonchè alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell’art. 93 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977 n. 616;
  • Terreni agricoli e fabbricati rurali  di cui all’articolo 13 commi 4,5,8 del decreto legge 06/12/2011 n. 201 convertito con modificazioni, dalla legge 22/12/2011 n. 214 e successive modificazioni.

 

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 13 del 30/04/2012 il Consiglio Comunale di Mattie ha approvato le seguenti aliquote in vigore per l’anno 2012  e confermate per il calcolo dell’acconto 2013

         Aliquota base                           aliquota                          0,76%

         Abitazione principale                aliquota                          0,5%

         Immobili D10                          aliquota                          0,2%

 

Abitazione principale

Si intende l’immobile,  iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare,  nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente

 

Pertinenze

Sono considerate pertinenze dell’abitazione principale esclusivamente le unità immobiliari classificate nelle categorie catastali

C/2      (magazzini e locali di deposito)

C/6      (stalle, scuderie, rimesse e autorimesse)

C/7      (tettoie chiuse o aperte)

Nella misura massima di una unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate

 Detrazione per l’abitazione principale

Per abitazione principale e relative pertinenze si detraggono fino a concorrenza dell’imposta € 200,00 rapportati al periodo dell’anno di validità del requisito e alla percentuale di possesso dell’immobile.

Alla predetta detrazione si aggiunte una maggiorazione pari ad € 50,00 per ciascun figlio di età non superiore a 26 anni che dimori abitualmente e risieda anagraficamente nell’abitazione principale (Tale maggiorazione non può superare € 400,00)

 

Calcolo IMU

Base imponibile per i fabbricati

Per i fabbricati si fa esclusivo riferimento alla rendita catastale del bene rivalutato del 5% e moltiplicata per una serie di coefficienti che variano in base al bene:

160 previsti per le categorie catastali  da A/01 a A/09  e categorie C/02 – C/06 – C/07

 140 previsti per le categorie catastali da B/01 a B/08 e categorie C/03 – C/04  - C/05

 80 previsti per le categorie catastali a/10 e d/05

 65 previsti per le categorie catastali D (ad esclusione di D/05)

 55 previste per le categorie C1

 

VERSAMENTO DELL’ACCONTO

Entro il 17 giugno 2013 dovrà essere effettuato il versamento in acconto per l’ IMU per l’anno 2013 utilizzando le aliquote succitate.

 CODICI VERSAMENTO MODELLO F24

Il codice comune da indicare nel modello F24 per il Comune di MATTIE   è  F058

Aliquote stabilite

Abitazione Principale                       Aliquota 0,5%                       tributo  3912*

Abitazione Principale Pertinenze   Aliquota 0,5%                       tributo 3912  *

Altri fabbricati                                  Aliquota 0,76%          tributo 3918

Immobili D                                        Aliquota 0,76%          tributo 3925

Immobili  D10                                   Aliquota 0,2%            tributo 3925  *

Immobili Strumentali                    Aliquota 0,2%            tributo 3913  *

Terreni edificabili                             Aliquota 0,76%          tributo 3916

 

  • Categorie sospese come da D.L. n. 54 del 21/05/2013                                                   

                       

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 (

Ufficio di competenza:UFFICIO RAGIONERIA E TRIBUTI